mertens“Proteggimi perché io sono uno di quelli
Che se a calcio sbaglia il primo pallone
Butta via tutta la stagione e non si riprende più.”

La mia vita è racchiusa in questa frase.
La vita del tifoso in lacrime, almeno per una notte, è racchiusa in questa frase.
La vita dei perfezionisti è in questa frase.
La vita dei sognatori come Maurizio Sarri… beh, ci siamo capiti.

È Stata la notte delle stelle, una notte di sogni durati per un’ora più intervallo. C’è chi dura di meno, esclamerebbe Geppi Cucciari parlando di uomini che hanno problemi negli amplessi.

Quello di stanotte è stato proprio questo: un amplesso. Sesso e amore trasudavano dallo schermo per ogni tifoso azzurro e SERIO appassionato di calcio.

Il Real schiacciato nella sua metà campo dalla squadra con il tifo più caloroso del mondo, capace di riempire lo stadio già alle 4 del pomeriggio quando la partita è alle 8.

Mertens la butta dentro, Ronaldo becca il palo e Mertens gli risponde così.
A posto così presidente, ci facciamo 10 film con questo materiale.

Cosa vuoi chiedere di più?

Poi il film d’amore passionale girato stasera al San Paolo diventa un documentario, di quelli crudi, che mostrano la realtà così com’è, sino a far nascere chiacchierate del tipo “ma perché marchiamo a zona, invece di tenere la marcatura stretta a uomo su Ramos?”. Questione di bizona, per dirla alla Banfi o con tifosi ispirati.

Io stanotte vado a dormire contento. Penso che se sbagli il primo pallone, d’ora in poi, non è detto che non devi riprenderti.

Magari ne puoi calciare via un altro e vedere che succede ad esempio. Soprattutto dopo stasera dove ha vinto lo sport (e sì, anche Ramos e Morata. Contento chi non ha niente da fare e sfotte ora?). E fa niente se si vince o se si perde, quella gioia rimasta nulla può rimuoverla.

C’è bellezza collaterale nel Napoli di stasera. Ed è ciò che di questa notte ricorderò felice invocando forte, con i pensieri di un bambino che conosce a malapena il calcio :“Maurizio, se diventiamo forti su palla inattiva, altro che Atletico Madrid e Cholismo… un giorno verrà il tuo momento e di Sarrismo e sigarette in panca, parleremo!”.

Sì, mi sa che stanott’ me vaco a cuccà overament felice.

Soccer: Champions League; Napoli-Real Madrid

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...